Pet therapy

Gli anziani delle case da riposo, i malati di Candiolo, i bambini disabili nelle scuole. Da tre anni i cani dell'associazione Aslan s'infilano nelle stanze, giocano nei corridoi, si appoggiano sulle carrozzine e si lasciano coccolare.

I cani, come gli accompagnatori e gli educatori, sono veri professionisti della pet therapy: i progetti sono coordinati dalla pedagogista  Antonia Tarantini e sono tutti finanziati dalla fondazione Specchio dei tempi.

DONA ORA



Commenta con il profilo Facebook

Commenti

© Copyright 2016 Fondazione La Stampa - Specchio dei tempi O.N.L.U.S. - CF 97507260012