12 novembre 2018

Specchio torna in Sri Lanka per il Villaggio delle Bambine

 

Angelo Conti è tornato in Sri Lanka, dove Specchio dei tempi finanzia completamente la vita e i sogni di 50 ragazzine fra i 5 ed i 14 anni, e ne aiuta in altri modi almeno altrettante. Sono bimbe e ragazze che hanno conosciuto la violenza, gli abusi, gli abbandoni. Bimbe e ragazze che il tribunale di Matara e il ministero della Giustizia dello Sri Lanka affidano a noi ed ai monaci buddisti per aiutarle a superare i traumi del passato e cercare una vita nuova.

Un progetto che si è sviluppato grazie alla collaborazione logistica del Gus di Macerata, e soprattutto del suo presidente Paolo Bernabucci, e che si avvale di ragazze del Servizio Civile Italiano, capaci di portare fra queste sfortunate bambine un po’ d’italianità. “Chi mi conosce sa che è il progetto di Specchio che amo di più e che anche stavolta, con le difficoltà che quando si opera così lontano non mancano mai, cercherò di supportare con tutta la mia passione e con tutto il mio cuore. Vi racconterò….” conclude Angelo Conti. 

Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *