08/02/2017

LA CITTA' DELLA SALUTE DONA 19.316 EURO PER LA RICOSTRUZIONE DOPO IL TERREMOTO

LA CITTA' DELLA SALUTE DONA 19.316 EURO PER LA RICOSTRUZIONE DOPO IL TERREMOTO

 

I dipendenti della Città della Salute di Torino hanno scelto Specchio dei tempi per il loro intervento a favore dei terremotati del Centro Italia. Questa mattina il direttore generale Paolo Zanetta ha consegnato un assegno di 19.316 euro al presidente della Fondazione La Stampa-Specchio dei tempi Lodovico Passerin d'Entreves. L'Azienda Città della Salute, in accordo con tutte le sigle sindacali aziendali, aveva formulato la proposta ai circa 9500 dipendenti (Azienda ospedaliera più grande in Italia e tra le più grandi d'Europa), comprendenti i medici, la dirigenza ed il comparto sanitario ed amministrativo, di contribuire al sostegno delle persone coinvolte dal terremoto con la donazione, su base volontaria, del corrispondente economico di una o più ore di lavoro. Con questo versamento la sottoscrizione della Fondazione La Stampa-Specchio dei tempi ha superato quota 3,11 milioni di euro. Con questo denaro verrà realizzata la scuola definitiva antisimica di Arquata del Tronto e sono già stati consegnati moduli abitativi ai contadini della zona, per consentire loro di restare vicini alle loro terre ed ai loro animali.

[ssba]

 

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA

 

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

© Copyright 2016 Fondazione La Stampa - Specchio dei tempi O.N.L.U.S. - CF 97507260012