Mondo

Mondo

Per la Birmania

Cliniche mobili per portare cure nei villaggi più poveri
Il Myanmar (Birmania) è uno dei paesi più poveri del pianeta. Nella zona sud del paese, a Kawthaung, in un’area flagellata da malaria e dengue, oltre che dalla tratta di prostituzione minorile, dall’A.I.D.S. e dal mercato illegale della droga, Specchio dei tempi svolge da quattro anni...

Il Myanmar (Birmania) è uno dei paesi più poveri del pianeta. Nella zona sud del paese, a Kawthaung, in un’area flagellata da malaria e dengue, oltre che dalla tratta di prostituzione minorile, dall’A.I.D.S. e dal mercato illegale della droga, Specchio dei tempi svolge da quattro anni un progetto sanitario. Abbiamo cominciato nel 2016, favorendo la costituzione di Medacross, una onlus che ogni giorno è presente sul territorio, di cui siamo i principali finanziatori. Insieme a Medacross lavoriamo attualmente con due obiettivi.

Il primo è quello di garantire la quotidiana attività di un ambulatorio medico gratuito a Kawthaung, città al confine con la Thailandia, dove i servizi sanitari sono del tutto inadeguati e la popolazione è costretta a cercare cure a pagamento, senza potersele permettere. Nella nostra Basic Healt Clinic abbiamo in cura 4000 pazienti e operiamo una media di 50 visite al giorno. Il secondo obiettivo è un’attività di cliniche mobili: utilizziamo fuoristrada e barche con a bordo un medico e due infermieri, per raggiungere i villaggi più sperduti. Sono oltre venti quelli dove riusciamo ad arrivare, in un raggio di 150 chilometri. Portiamo cure a migliaia di persone, in particolare bambini affetti da malnutrizione e problemi respiratori.

Specchio dei tempi ha promosso sinora anche diverse missioni di medici piemontesi in Birmania per formare il personale locale. In particolare, insieme a Medacross stiamo ora potenziando l’Aung Bar Station Hospital, un piccolo ospedale rurale: vogliamo migliorarne i servizi e l’approvvigionamento di medicinali in modo da coprire il fabbisogno sanitario della popolazione che vive e lavora nell’area e che al momento è costretta a percorrere 80 chilometri per raggiungere Kawthaung. Nei prossimi mesi continueremo a dare speranza a un paese straziato dalle recenti tensioni politiche che potrebbero portare ad un ulteriore impoverimento.

18 Aprile 2019
Il nostro medico dalla Birmania ci scrive
La lettera di Chit Ye Zaw, il nostro medico a Kawthaung, in Birmania: «Cari amici di Specchio dei tempi, lavoro…
Leggi l'articolo
Mostra di più Chiudi
La tua donazione
Per la Birmania - Fondo 598 - Per la Birmania
50 €
100 €
200 €
Chi sei
Privato
Azienda
Ente
Dati anagrafici
Se inserisci i tuoi dati, la tua donazione sarà fiscalmente deducibile
Inserisci una mail valida, ti invieremo lì la ricevuta.
La tua dedica
Da sempre pubblichiamo le donazioni che riceviamo e le dediche dei nostri donatori.
Le trovi tutte nella sezione Le vostre offerte. Come vuoi vedere la tua?
Modalità di pagamento
PayPal  
Carta di creditoCarta di credito
Pagamenti sicuri con paypal e nexi

Photo gallery

Le vostre donazioni

News correlate

02/12/2019
Da oggi Luca Cordero operativo in Myanmar
Leggi l'articolo
07/11/2019
Stasera tango internazionale per le cliniche mobili in Myanmar
Leggi l'articolo
22/08/2019
Myanmar, nuove cliniche mobili
Leggi l'articolo
18/04/2019
Il nostro medico dalla Birmania ci scrive
Leggi l'articolo

Altri progetti dell'area "Mondo"

Mondo
Sri Lanka
Villaggio delle bambine
Il nostro impegno quotidiano contro la violenza sulle donne
Dona oradona-ora
Mondo
Ruanda
Per la scuola di Nganzo
Un campo sportivo e nuovi servizi per 700 studenti
Dona oradona-ora
Mondo
Somalia
Per i bimbi di Hargheisa
Un ospedale per salvare la vita a centinaia di neonati
Dona oradona-ora