Povertà

Povertà

Un futuro per Fabio

Cosa facciamo Povertà Un futuro per Fabio
Aiutiamo Miriam e il suo bimbo di 2 anni
C’è un bimbo, che oggi ha due anni e mezzo, che sta crescendo grazie all’amore e alla solidarietà di tanti. Anche di Specchio dei tempi che ha già devoluto un migliaio di euro per aiutare il piccolo Fabio* e la sua mamma Miriam* ad affrontare la vita: la spesa, la rata del riscaldamento, le bolle...

C’è un bimbo, che oggi ha due anni e mezzo, che sta crescendo grazie all’amore e alla solidarietà di tanti. Anche di Specchio dei tempi che ha già devoluto un migliaio di euro per aiutare il piccolo Fabio* e la sua mamma Miriam* ad affrontare la vita: la spesa, la rata del riscaldamento, le bollette in scadenza, l’affitto. Ma soprattutto ha offerto a madre e figlio la possibilità di lasciarsi alle spalle un passato di sofferenza, violenza e disperazione.

La mamma di Fabio, oggi ventiduenne, vive ora nell’Alessandrino ed è stata cacciata di casa quando ha detto ai genitori che era incinta. Il padre è poi sparito e l’unica persona che ha spalancato le braccia a Miriam è stata la nonna. Una donna coraggiosa, impiegata in una cooperativa che si occupa della mensa di una scuola. Quando la cooperativa ha però perso l’appalto è sparito l’unico sostegno economico per lei, la nipote e Fabio.

L’odissea di Miriam e Fabio è iniziata l’estate scorsa, quando lei e il suo bambino sono scomparsi da Alessandria, portati via dal padre. Di madre e figlio la nonna non ha più avuto notizie per qualche mese. Fino a quando Miriam è riuscita a contattare una zia che è andata a prenderla in un comune del Milanese trovando la nipote in una situazione penosa, smagrita e sofferente. Solo Fabio, accudito e coccolato dall’amore della madre, sembrava non aver patito ciò che la donna aveva invece dovuto subire.

Ad occuparsi di loro, per prima, è stata l’associazione “Aruanà” di Casorzo, nell’Astigiano, fondata oltre vent’anni fa da una donna generosa e straordinaria, Pier Rita Calcagno. Per Miriam, Fabio e la nonna fu la svolta, resa possibile da quella gara di solidarietà che adesso è ripartita con l’aiuto determinante di Specchio dei tempi e dei suoi sostenitori. “Con il denaro ricevuto – spiega Pier Rita – abbiamo coperto gli affitti arretrati, pagato le bollette e stiamo assistendo Miriam che fatica a riprendersi da ciò che il padre del bambino le ha fatto passare e che lei non vuole raccontare. Aiutateci, per favore”.

Specchio dei tempi sostiene lo sforzo di questa mamma, tutelando anche il suo bambino.

*I nomi sono di fantasia per proteggere la mamma e il bimbo.
Mostra di più Chiudi
La tua donazione
Un futuro per Fabio - Fondo 499 - Solidarietà
50 €
100 €
200 €
Chi sei
Privato
Azienda
Ente
Dati anagrafici
Se inserisci i tuoi dati, la tua donazione sarà fiscalmente deducibile
Inserisci una mail valida, ti invieremo lì la ricevuta.
La tua dedica
Da sempre pubblichiamo le donazioni che riceviamo e le dediche dei nostri donatori.
Le trovi tutte nella sezione Le vostre offerte. Come vuoi vedere la tua?
Modalità di pagamento
PayPal  
Carta di creditoCarta di credito
Pagamenti sicuri con paypal e nexi

Photo gallery

Le vostre donazioni

News correlate

17/02/2021
Quasi 5 mila euro per il piccolo Fabio: la raccolta continua
Leggi l'articolo
30/01/2021
L'odissea di Miriam e del piccolo Fabio
Leggi l'articolo

Altri progetti dell'area "Povertà"

Povertà
Torino
Forza Mamme
Aiutiamo 100 mamme sole e i loro bimbi
Dona oradona-ora
Povertà
Torino
Colazioni dei poveri
Ogni mattina un pasto caldo per 150 senzatetto
Dona oradona-ora
Povertà
Torino e Piemonte
Fondo di Solidarietà
Ogni giorno siamo accanto ai più fragili
Dona oradona-ora
Povertà
Torino
Protesi dentarie gratuite
Tutti hanno il diritto di tornare a sorridere
Dona oradona-ora
Povertà
Torino
Ridiamo decoro a Torino
Piccoli e grandi interventi contro il degrado della città
Dona oradona-ora