Specchio dei tempi Le tredicesime dell'amicizia ad Asti
24 Settembre 2019

Le tredicesime dell'amicizia ad Asti

Articolo di Angelo Conti

Le Tredicesime dell’Amicizia rappresentano il più consolidato ed amato fra i tanti progetti della Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi. Nate 44 anni fa a Torino, per volontà di un giornalista de La Stampa, Marco Marello, e di una suora di periferia, suor Pierina, volevano rappresentare un aiuto concreto agli anziani più poveri, più deboli e indifesi, soprattutto sotto Natale quando bisogna fare i conti col freddo, i costi del riscaldamento, le malattie, la solitudine, le paure.  Inizialmente i beneficiari furono 30, ma pian piano il loro numero è salito, sino agli attuali 2000. Come è salito l’assegno che viene loro donato: oggi 500 euro. Le condizioni sono che i beneficiati abbiano superato i 65 anni, godano di pensione minima e vivano soli.

Da quest’anno l’iniziativa di Specchio dei tempi si rivolgerà anche alle province piemontesi. In ognuna di esse verranno distribuite almeno 50 tredicesime (per una spesa da parte di Specchio dei tempi di 25.000 euro ciascuna) che potranno salire di numero in base agli esiti della sottoscrizione popolare associata all’iniziativa.

Specchio dei tempi sarà presente nella Redazione di Asti de La Stampa  giovedì 26 settembre, dalle 11,30 alle 13, a disposizione di privati oppure enti ed associazioni benefiche che volessero conoscere le modalità di erogazione degli aiuti. Eventuali contatti saranno, in questo orario, possibili anche via telefono, al numero della redazione di Asti.

Per donare è possibile effettuare un bonifico sull’Iban IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, indicando “Fondo 500 per Asti” oppure versare con carta di credito all’indirizzo  www.specchiodeitempi.org/tredicesime.  Tutte le donazioni in arrivo dall’area geografica di Asti verranno reimpiegate sul medesimo territorio.

Per informazioni è anche disponibile la mail: specchiotempi@lastampa.it

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario