Specchio dei tempi 5xmille a Specchio dei tempi: nel 2013 ci hanno scelto...
13 Maggio 2014

5xmille a Specchio dei tempi: nel 2013 ci hanno scelto in 4270

Il gettito sarà di 138.212 euro (+15%) destinato alle Tredicesime degli Anziani e ad alcune altre attività benefiche. Anche quest’anno potete darci una mano

Quattromiladuecentosettanta lettori de La Stampa hanno scelto, l’anno scorso, Specchio dei tempi quale beneficiario del 5xmille della loro dichiarazione dei redditi. Scelte che hanno generato un contributo di 138.212 euro che verrà versato alla fondazione nel prossimo autunno. L’anno precedente erano stati 3744 e c’è stata quindi una crescita di oltre 500 contribuenti, pari al 14% in più. Anche il gettito è salito, rispetto all’anno prima (quando era stato di 120.036 euro) del 15%. Complessivamente un risultato importante che dimostra, ancora uan volta, l’affetto e la fiducia che circonda il lavoro della nostra fondazione.

Crescere in questo tipo di raccolta, proprio nel momento in cui si moltiplicano le onlus di ogni tipo, dimostra un apprezzamento che, oltre ad inorgoglire, ci rende sempre più determinati ed attenti nei nostri interventi. Come sapete, mentre proseguono senza ritardi i lavori nel reparto ambulatori del Regina Margherita (16 vani completamente ristrutturati su una superficie di oltre 600 metri quadrati) , stanno partendo altre importanti iniziative . La prima ad essere realizzata sarà l’acquisto della nuova risonanza magnetica per l’Istituto per la ricerca e la cura del cancro di Candiolo .

I lettori de La Stampa doneranno questo strumento già entro la fine dell’estate: la nuovissima risonanza (che rappresenta quanto di meglio è disponibile oggi al mondo in questo settore) verrà costruita nelle prossime sei settimane a Wauwatosa (nei pressi di Milwaukee nel Wisconsin) per poi essere trasferita in Italia all’inizio di luglio. Qui sarà montata all’interno di un’apposita sala (protetta da una nuova gabbia di Faraday, anche questa donata da Specchio dei tempi) con lavori la cui durata è prevista in poco più di un mese.

Nel periodo in cui non si potrà più utilizzare la veccia risonanza e non sarà ancora in funziona la nuova, i pazienti verranno esaminati con una risonanza mobile, sempre noleggiata da Specchio dei tempi, che opererà in un mezzo (un tir) parcheggiata nei cortili di Candiolo. L’attività medica non rallenterà, dunque, nemmeno per un giorno.

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario