Specchio dei tempi AL TEATRO PICCOLO REGIO DI TORINO: XXV CONCERTO DELL’AMICIZIA
12 Novembre 2005

AL TEATRO PICCOLO REGIO DI TORINO: XXV CONCERTO DELL’AMICIZIA

Angelo Conti

Il Coro Alpette, con il patrocinio del comune di Torino, organizza il XXV Concerto dell’Amicizia, rassegna di canto corale che dal 1981 si propone a Torino con l’intento di confrontare ed avvicinare, attraverso il canto, tradizioni, culture e realtà diverse.

L’edizione 2005 prevede la partecipazione del Corotrecime Città di Abbiategrasso (MI), della Corale Bellaria Igea Marina (RN) e del Coro Alpette di Torino.

Il concerto si terrà sabato 12 novembre alle ore 21 presso il Teatro Piccolo Regio di Piazza Castello 157 a Torino.

L’ingresso è libero e verranno raccolte offerte per la Fondazione La Stampa-Specchio dei tempi a favore della Fondazione F.A.R.O. o.n.l.u.s.


Per informazioni:

Associazione “CORO ALPETTE” c/o Dott. Paolo AGOSTINI

Strada San Michele, 43 – Moncalieri (TO) – tel. 011-647.29.49

Alcune note sulle corali:

– Il Corotrecime Città di Abbiategrasso ha iniziato la sua attività nel 1954, quando alcuni appassionati di canto hanno deciso di dare veste concreata al comune amore per la musica vocale.
E’ un coro amatoriale che canta a cappella e presenta brani del suo repertorio, siano essi d’autore o provenienti dalla tradizione orale e scritta, nelle lingue e nei dialetti originali delle regioni e dei paesi da cui provengono; preceduti da una precisa e adeguata presentazione che ne svela il contenuto e l’origine primaria. Il direttore è Luca Perreca.

– La Corale Bellaria Igea Marina, nata nel 1981, è composta da sei voci miste ed è diretta dal M° Gilberto Casali. Esegue canti polifonici folkloristici romagnoli che affondano le radici nelle vecchie tradizioni della Romanga sia antica che moderna. Da alcuni anni si è imposta all’attenzione del suo sempre più vasto pubblico anche con l’esecuzione di arie operistiche e di musica sacra.
– Nato a Torino nel 1966 da un gruppo di giovani amanti del canto di montagna, il Coro Alpette è composto attualmente di 38 elementi ed è diretto da Giovanni Uvire che curando l’armonizzazione di numerosi brani ha saputo e potuto dare al complesso un’impronta e uno stile molto personalizzati.
Nel corso degli anni il Coro ha inserito nel suo repertorio canti di varia provenienza, indirizzando anche le sue scelte verso la riscoperta o riproposta del Canto Popolare Piemontese, impegnandosi nel tentativo di valorizzare una delle più antiche espressioni delle nostre genti che vanno sempre più perdendosi.

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario