31 dicembre 2019

Attentato in Iraq, Specchio vicino ai bimbi curdi anche a Capodanno

 

di Angelo Conti

LA SCUOLA CURDA ATTACCATA DALL’ISIS
SPECCHIO DEI TEMPI VICINO A QUEI BAMBINI,
ANCHE L’ULTIMO GIORNO DELL’ANNO

Cinque bambini curdi sono stati uccisi ieri, a Fallujia, in Iraq, in un attacco portato dall’Isis ad una scuola. La notizia non ha praticamente trovato spazio nè sui giornali nè nei telegiornali italiani. E questo mette tristezza. Noi di Specchio dei tempi, però, vicini ai bimbi curdi ci siamo sempre stati. Costruendo nel campo di Dhuok due strutture loro dedicate e sostenendone l’attività. E torneremo laggiù anche nel 2020, con un programma di aiuti che stiamo mettendo a punto in queste settimane.
Qui sotto la triste notizia ed anche un’immagine dei nostri bimbi di Dhuok, che abbracciamo. Soprattutto oggi…

 

IRAQ: ESPLODE UNA BOMBA ALL’USCITA DA SCUOLA A FALLUJA, MORTI 5 BAMBINI
Baghdad, 30 dic. (Adnkronos/Aki) – Almeno cinque bambini sono rimasti uccisi nell’esplosione di una bomba all’uscita di una scuola di Falluja, in Iraq. Ne ha dato notizia l’agenzia di stampa irachena Nina, secondo cui “cinque studenti sono morti da martiri dopo l’esplosione di un ordigno collocato da terroristi dell’Isis nei pressi della scuola al Baqia”. Le autorità irachene hanno poi annunciato la morte di sette presunti membri del gruppo terroristico in un raid nella zona montagnosa di Badush, nella provincia settentrionale di Ninive.

Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA