4 aprile 2020

Celly dona 200 auricolari a Specchio: un aiuto per i malati del Mauriziano

 

Di Lucia Caretti

Duecento auricolari bluetooth per i malati costretti a convivere con i caschi respiratori ad ossigeno. Grazie al dono di Celly Spa Specchio dei tempi ha potuto accogliere la richiesta dell’Ospedale Mauriziano: aiutare i malati Covid che erano più isolati a causa della terapia. Un piccolo gesto fondamentale per centinaia di famiglie. Grazie a questi auricolari, ora i pazienti possono comunicare con il mondo esterno: in particolare possono telefonare ai parenti, dare informativa del loro stato di salute e trovare un minimo di conforto.

Al Mauriziano e agli ospedali piemontesi Specchio ha donato decine di macchinari e quasi mezzo milione di dispositivi di protezione individuale. Sono stati raccolti più di 8 milioni di euro da più di 11 mila donazioni. E tutti possono aiutare la fondazione in questa battaglia contro il virus.

COME DONARE
Chi vuole essere con Specchio dei tempi potrà farlo con donazioni online, quindi in totale sicurezza, con causale «Emergenza Coronavirus», Fondo 112Le donazioni sono possibili con carta di credito qui, con un bonifico sul conto intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi. E’ anche possibile usare l’applicazione Satispay (qui non occorre causale, ogni aiuto è automaticamente destinato alla lotta al virus). E’ infine possibile donare anche sulla piattaforma “Rete del dono”. Qui sul sito (e sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter) vengono più volte al giorno pubblicati aggiornamenti sull’andamento della sottoscrizione e sulle attività della fondazione a contrasto del Covid-19.
Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA