Specchio dei tempi "Ecco le vostre scuole"
21 Agosto 2009

"Ecco le vostre scuole"

Entusiasmo per le opere che si stanno realizzando in Abruzzo con i fondi versati dai lettori

ANGELO CONTI

Ieri è stato un giorno particolare per i ragazzi di Barisciano, ospiti in questi giorni di Pracatinat, in Val Chisone: hanno fatto conoscenza con le loro future scuole, dono dei lettori de La Stampa, il cui cantiere è aperto in Abruzzo proprio accanto alla tendopoli gestita dalla Regione Piemonte. Gli ottanta ragazzi abruzzesi hanno esaminato con attenzione i “rendering” ed il progetto esecutivo del villaggio scolastico che prevede, su una superficie di circa 1000 metri quadrati, la realizzazione di un asilo (due aule), una scuola elementare (cinque), una scuola media (tre), una mensa, un refettorio, una presidenza, una segreteria ed un’aula insegnanti.
Quest’opera sta prendendo forma proprio in questi giorni a Barisciano dove si lavora febbrilmente (anche grazie all’impegno del sindaco Domenico Panone) e per ridurre al minimo i tempi di realizzazione. La nuova struttura, che viene realizzata dalla Focagroup di Villarbasse, è stata già completamente prodotta in stabilimento e martedì, completata le fondamenta, comincerà ad essere montata.
Un’operazione che sarà possibile seguire anche attraverso una webcam, che sarà attivata entro la fine della prossima settimana. C’è la ragionevole speranza di consegnare la scuola entro i prossimi quaranta giorni.
Ieri (presente anche il presidente del Consorzio Pracatinat Celeste Martina) tante domande sulle scuole e sulle tempistiche della loro costruzione. Il rappresentante di Specchio dei tempi ha ripercorso le tappe della raccolta dei fondi, nata dallo slancio dei lettori dei nostro giornali, a cui si sono aggiunte poi importanti donazioni della Regione Piemonte, della Fenice (Gruppo Edf), dell’Amiat (la municipalizzata torinese che si occupa di ecologia e raccolta rifiuti), dell’Associazione Culturale Italiana di New York e del Connecticut. Regione Piemonte e Fenice hanno chiesto a Specchio dei tempi di impiegare il loro contributo proprio a Barisciano e ciò ha permesso di velocizzare le procedure di apertura dei cantieri, nonostante qualche imprevisto legato alla sempre non agilissima burocrazia.
In Abruzzo Specchio dei tempi ha già realizzato un poliambulatorio presso l’Ospedale Civile de L’Aquila e sta realizzando anche il villaggio scolastico di Cugnoli e la scuola elementare di Poggio Picenze.
E’ ancora possibile sostenere questi interventi. Si può versare a Torino in via Roma 80 (da lunedì a venerdì 9-18; sabato 9-12,30) e in via Marenco 32 (da lunedì a venerdì 8,30-19,30; sabato 8,30-12,30; 15-19,30) nonché presso tutte le redazioni distaccate, comprese quelle di Roma e Milano. Con bonifico sul conto corrente intestato a: Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi; Iban: IT10 V030 6901 0001 0000 0120 118, presso Intesa San Paolo, sede di Torino, piazza San Carlo 156. Per posta tramite conto corrente postale 7104, intestato a La Stampa – Specchio dei tempi, via Marenco 32, 10126 Torino. On line con carta di credito sul sito www.specchiodeitempi.org, su cui sono pubblicate anche tutte le offerte ricevute.

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario