Specchio dei tempi I GENITORI DI UNA SCUOLA RICOSTRUITA DA SPECCHIO AIUTANO ARQUATA
20 Aprile 2017

I GENITORI DI UNA SCUOLA RICOSTRUITA DA SPECCHIO AIUTANO ARQUATA

di Angelo Conti

Nel 1994 una spaventosa alluvione devastò il Piemonte. Colpì ampie zone della regione: dal Torinese a Asti, dall’Albese a Alessandria. Specchio dei tempi raccolse quasi 25 miliardi delle vecchie lire (record ancora oggi assoluto in Italia per una sottoscrizione non televisiva). Insieme al collega Ezio Mascarino rimanemmo in prima linea sei mesi, cioè fino alla primavera 1995, per coordinare aiuti che interessarono ospedali, scuole, aziende, agricoltori e migliaia e migliaia di famiglie. Fra le tante ricostruzioni rese possibilità dalla generosità dei lettori de La Stampa anche quella della Scuola dell’Infanzia di Castello d’Annone (Asti), ed è con particolare piacere che la fondazione accoglie oggi la notizia che un gruppo di genitori di bimbi che hanno frequentato e frequentano quella scuola sono fra gli animatori di una raccolta fondi per la futura scuola di Arquata del Tronto. Saranno versati a Specchio dei tempi circa 10.000 euro che verranno impiegati nell’acquisto della cucina e degli arredi della mensa della scuola marchigiana.

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario