18 aprile 2020

“Il Buon Riso” dona 2 tonnellate di prodotti a Specchio: “Un aiuto per le persone in difficoltà”

 

di Lucia Caretti
“In questo periodo di crisi ci sentiamo privilegiati perché continuiamo a lavorare su beni di prima necessità. Capiamo le difficoltà delle persone e vogliamo dare un aiuto, nel nostro piccolo”. L’amministratore delegato Riccardo Traversa racconta mentre la nostra volontaria e testimonial Barbara Bonansea carica i pacchetti: 2100 in tutto, 21 quintali di riso prodotto nello storico stabilimento di via Passa Buole. “Il Buon Riso” nasce qui dal 1949: in questa azienda simbolo della tradizione piemontese che non si tira indietro di fronte all’Emergenza Coronavirus. E ha scelto di sostenere Specchio dei tempi con una generosa fornitura destinata ai più bisognosi.

Giovedì la fondazione ha ritirato il riso (foto sopra) e lo ha immediatamente consegnato al Cottolengo, alla Mensa del Povero della Parrocchia Sant’Alfonso e all’associazione Eufemia Il gusto del Mondo, che lo stanno utilizzando per offrire migliaia di pasti ai più fragili. Una parte dei celebri pacchetti rossi offerti da “Il Buon Riso” sono andati pure alle suore vincenziane di Casa Santa Luisa, con cui Specchio collabora tutto l’anno per assistere i senzatetto.

I PROGETTI DI SPECCHIO CONTRO IL VIRUS
In un mese di lavoro senza sosta, lo staff di Specchio ha distribuito ottocentomila di dispositivi di protezione individuali ai sanitari che lottano contro il Coronavirus: mascherine, camici, cuffie, guanti, calzari, occhiali. Le forniture sono arrivate in 90 strutture, tra ospedali, pubbliche assistenze, case di riposo, associazioni di volontariato, medici di famiglia, vigili del fuoco volontari. Specchio ha inoltre donato 146, fra macchinari, apparecchiature, letti ed arredi, alle rianimazioni ed ai pronto soccorso di 16 ospedali in tutta la Regione. Chi vuole sostenere la fondazione de “La Stampa” può farlo con donazioni online, quindi in totale sicurezza, con  causale «Emergenza Coronavirus», Fondo 112.  Le donazioni sono possibili con carta di credito qui, con un  bonifico sul conto intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi. E’ anche possibile usare  Satispay (qui non occorre causale, ogni aiuto è automaticamente destinato alla lotta al virus). E’ infine possibile donare anche sulla piattaforma “ Rete del dono”.  Qui sul sito (e sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter) vengono più volte al giorno pubblicati aggiornamenti sull’andamento della sottoscrizione e sulle attività della fondazione a contrasto del Covid-19.

Infospecchiodeitempionlus@lastampa.it; 011.6568376.

Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA