Specchio dei tempi La solidarietà di Torino per i bimbi del Messico
16 Agosto 2018

La solidarietà di Torino per i bimbi del Messico

di Angelo Conti

Torno in Messico per la terza volta in un anno. La prima, nell’ottobre scorso, era stata per individuare quale scuola ricostruire, dopo il sisma che il 15 settembre ne aveva distrutte una dozzina. E la scelta era caduta, come amiamo fare noi di Specchio dei tempi, sulla scuola del paese più povero e più difficile da raggiungere. Sotto un vulcano, a 2500 metri di altezza, a 2 ore da Puebla. Una scuola demolita dalle tremende scosse… Subito dopo abbiamo cominciato, con il prezioso e insostituibile contributo logistico del Gruppo Umana Solidarietà di Macerata, a scegliere i nostri partner: l’Università di Puebla per la progettazione e la direzione lavori, l’impresa Benitez per la costruzione. Obiettivamente le migliori soluzioni disponibili. E così a febbraio sono tornato laggiù, con Letizia Bellabarba del Gus, per presentare agli abitanti di Santa Catharina il progetto di quella che doveva diventare la loro scuola. La foto è di quel giorno, con i bambini. Poi sono seguiti centinaia di contatti, mail, planimetrie, fotografie, schizzi, varianti al progetto, sollecitazioni… Ma ora ci siamo: domani mi attende un lungo volo intercontinentale e domenica mattina l’inaugurazione ufficiale. Ce l’abbiamo fatta, nei tempi giusti, senza un giorno di ritardo. Già perché il 20 agosto è, in Messico, il primo giorno di scuola. E anche la nostra scuola sarà quindi pronta, già lunedì mattina, per accogliere i quasi 100 bambini che vivono in questa sperduta comunità, a 14 chilometri dalla bocca del l’attivissimo vulcano Popocateptl. Racconteremo loro dell’affetto e dell’amore di centinaia di italiani, in prevalenza torinesi, che lasceranno anche laggiù un segno indelebile di solidarietà, di condivisione, di affetto. Perché solo così si è davvero cittadini del mondo…

 L’inizio dei lavori, il 7 febbraio

⇒ Da Arquata al terremoto del Messico, ecco perché siamo intervenuti

?? “Che cosa fate per i terremotati del Centro Italia?”
Abbiamo già realizzato la scuola di Arquata, stiamo realizzando la palestra, sarà pronta il 19 settembre:
segui I LAVORI PER LA PALESTRA DI ARQUATA
65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario