31 luglio 2020

La storia di Specchio nella tesi da 110 e lode di Giulia d’Aleo

 

Di Angelo Conti

Giulia, siciliana di Erice, ha lavorato per mesi qui con noi, a Torino, per mettere insieme i tanti e variegati pezzi della storia di Specchio dei tempi. Con Adriano Vezzoli, l’uomo che conosce tutti i segreti del gigantesco archivio de La Stampa, ha spulciato, annotato, fotocopiato, scelto. Alla fine ha pubblicato la tesi “Specchio dei tempi: profilo di un’esperienza” con cui ha concluso il corso di laurea magistrale in Comunicazione e cultura dei media, con la guida del professor Mauro Forno. Nei giorni scorsi si è brillantemente laureata (110 e lode!) e la sua fatica resta davvero la prima “storia” di Specchio dei tempi mai pubblicata. L’idea è quella di continuare a lavorare con Giulia per trasformare questa tesi in un libro, sfruttando anche l’ampio compendio fotografico che questo lavoro ha permesso di recuperare.


Brava Giulia, da tutti noi di Specchio.

Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti