28 giugno 2019

L’impegno di Specchio in Myanmar, dopo la clinica mobile anche la barca sanitaria

 

Articolo di Angelo Conti

Specchio dei tempi è il principale sostenitore di Medacross, la onlus torinese attiva a Kawthaung, nell’estremo sud del Myanmar, dove è impegnata a garantire l’assistenza sanitaria gratuita alle fasce più povere della popolazione e agli abitanti delle aree rurali più remote del distretto. Kawthaung è la città più meridionale del paese, al confine con la Thailandia, si affaccia sulle Andamane, un arcipelago di 800 isole abitate dai Moken, gli ultimi “zingari del mare”.
Avviata grazie al contributo di Fondazione Specchio dei Tempi, dal 2017 è attiva a Kawthaung la Basic Health Clinic che ha in cura oggi oltre 4.000 pazienti. L’equipe medica, composta da un medico e tre infermiere, opera una media di 50 visite al giorno. 
Nel 2018 Medacross ha avviato il programma Mobile Clinic per portare assistenza e medicinali nei villaggi più isolati, raggiungibili solo attraverso tortuosi sentieri in terra battuta e lontani decine di chilometri dalle strutture sanitarie attrezzate. Inizialmente il programma visitava mensilmente 5 villaggi, per un totale di 500 pazienti.
A febbraio 2019 Medacross ha investito il contributo di Specchio dei Tempi per l’acquisto di un fuoristrada con il quale è stato possibile quadruplicare il numero di villaggi raggiunti, arrivando a coprire oltre 150 chilometri di raggio e curando migliaia di persone, in particolare bambini affetti da malnutrizione e problemi respiratori.
Medacross sta ora lavorando al potenziamento dell’Aung Bar Station Hospital, un piccolo ospedale rurale, con l’obiettivo di migliorarne i servizi, la formazione del personale e l’approvvigionamento di medicinali in modo da coprire il fabbisogno sanitario della popolazione che vive e lavora nell’area e che al momento è costretta a percorrere 80 chilometri per raggiungere l’ospedale di Kawthaung. In collaborazione con Aung Bar, Medacross sta progettando l’attivazione di un servizio di clinica mobile su barca per raggiungere alcune delle isole Andamane popolate dai Moken e completamente scoperte da qualsiasi forma di assistenza sanitaria.

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA

Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *