15 aprile 2020

Mottura Serrature aiuta gli ospedali insieme a Specchio dei tempi

 

Una donazione alla Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi, per sostenere la sanità della Regione Piemonte. Mottura Serrature di Sicurezza Spa, storica azienda di Sant’Ambrogio, leader in Italia e conosciuta in tutto il mondo per le sue tecnologie, è intervenuta a supporto dell’emergenza Coronavirus. Obiettivo dotare gli ospedali di nuove apparecchiature e materiale sanitario, e in modo particolare rifornire le terapie intensive ed i pronto soccorso. I fondi affidati a Specchio si sono già trasformati in aiuti concreti.

DALLE CASSEFORTI ALLE SMART-LOCKS
Mottura Serrature di Sicurezza S.p.A. è un’azienda con quasi 50 anni di esperienza, nata da un’intuizione del suo fondatore Sergio Mottura, tuttora presente in azienda. Il core business dell’azienda ruota intorno a prodotti finalizzati alla sicurezza dell’ambiente residenziale; a cominciare dalle serrature di sicurezza per porte blindate e porte in legno, casseforti di sicurezza fino a produrre anche cilindri europei di alta sicurezza e serrature elettroniche motorizzate. Mottura da sempre studia, progetta e produce interamente in Italia, a Sant’Ambrogio di Torino, ed è presente in oltre 50 paesi al mondo. Dagli Anni’90 è leader di settore sul mercato italiano e si è specializzata negli ambiti meccanico, meccatronico ed elettronico. Collabora con i più importanti istituti di certificazione a livello internazionale. Nel 2013 ha fondato a Shanghai, Cina, una controllata 100% italiana, la Mottura Locks Shanghai; poi la Mottura Xtechology, brand di una linea caratterizzata da una forte componente elettronica/meccatronica, adatta alle nuove esigenze di domotica e smart-locks.

I PROGETTI DI SPECCHIO CONTRO IL VIRUS
In un mese di lavoro senza sosta, lo staff di Specchio ha distribuito ottocentomila di dispositivi di protezione individuali ai sanitari che lottano contro il Coronavirus: mascherine, camici, cuffie, guanti, calzari, occhiali. Le forniture sono arrivate in 90 strutture, tra ospedali, pubbliche assistenze, case di riposo, associazioni di volontariato, medici di famiglia, vigili del fuoco volontari. Specchio ha inoltre donato 146, fra macchinari, apparecchiature, letti ed arredi, alle rianimazioni ed ai pronto soccorso di 16 ospedali in tutta la Regione. Chi vuole sostenere la fondazione de “La Stampa” può farlo con donazioni online, quindi in totale sicurezza, con  causale «Emergenza Coronavirus», Fondo 112.  Le donazioni sono possibili con carta di credito qui, con un  bonifico sul conto intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi. E’ anche possibile usare  Satispay (qui non occorre causale, ogni aiuto è automaticamente destinato alla lotta al virus). E’ infine possibile donare anche sulla piattaforma “ Rete del dono”.  Qui sul sito (e sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter) vengono più volte al giorno pubblicati aggiornamenti sull’andamento della sottoscrizione e sulle attività della fondazione a contrasto del Covid-19.

Infospecchiodeitempionlus@lastampa.it; 011.6568376.

Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA