Specchio dei tempi Per Mirandola gala alla Reggia San Carlo, i bambini nella...
20 Novembre 2012

Per Mirandola gala alla Reggia San Carlo, i bambini nella scuola

Mentre il Comune di Torino lancia la gran serata di Venaria (il 6 dicembre), gli alunni di Sant’Agostino hanno visitato il cantiere di Specchio dei tempi I bimbi visitano la scuola e alzano la mano per porre domande su tecniche e tempi di costruzione

È stata una settimana importante per i cantieri di Specchio dei tempi in Emilia. A Sant’Agostino (frazione San Carlo), i bambini hanno fatto, per la prima volta, ingresso nella loro futura scuola: l’hanno fatto con i tecnici del Comune e della ditta Focagroup che sta costruendo la struttura. Hanno potuto verificare i progressi dell’opera ed hanno chiesto chiarimento sulle tecniche adottate. Alla fine hanno ricevuto la promessa che entro gennaio potranno avere la loro nuova scuola in perfetta efficienza. Se a Sant’Agostino la scuola voluta dai lettori de La Stampa è in avanzato stato di realizzazione, a Mirandola é stato siglato da Specchio dei tempi il contratto con le ditte BM di Modena e Moser di Bolzano per la costruzione del laboratorio biomedicale di Mirandola.

Questa struttura verrà finanziata per metà da Specchio dei tempi e per metà dal Comune di Torino che ha promesso di versare gli 80.000 euro raccolti nella serata al Regio nonchè il denaro che verrà da una nuova iniziativa. Si tratta di una cena di gala alla Reggia di Venaria, il prossimo 6 dicembre. Per sostenere la partecipazione alla cena benefica è sceso in campo personalmente il sindaco che ha scritto una lettera a migliaia di imprenditori e professionisti torinesi: “Se vogliamo che scuole, imprese, attività produttive, patrimonio artistico, vengano restituite ai mirandolesi, divenendo il simbolo di speranza di questo post sisma, la nostra vicinanza fraterna non può esaurirsi nell’aiuto dell’emergenza ma deve vederci impegnati anche nella fase della ricostruzione.

Per questo, in collaborazione con Camera di commercio di Torino, Slow Food, Reggia di Venaria, Enoteca Regionale dei Vini della provincia di Torino, Ais Torino e Fondazione Specchio dei tempi abbiamo deciso di organizzare un charity-dinner il cui ricavato sarà devoluto come contributo di solidarietà”. Chef Davide Scabin, Alfredo Russo, Maurilio Garola e Davide Palluda.

E’ possibile partecipare sia con una sottoscrizione individuale di 160 euro, sia acquistando tavoli al prezzo di 1600 euro ciascuno. Info tel. 011.4423185 – 2822- 3000 (ore 9-18); email: gabinettosindaco@comune.torino.it

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario