13 aprile 2020

Seta Spa insieme a Specchio dei tempi: una donazione contro l’epidemia

 

Di Lucia Caretti
Un aiuto a Specchio dei tempi per sostenere gli ospedali in prima linea contro il Coronavirus. SETA spa, Società che gestisce il servizio di igiene urbana in 31 Comuni della Provincia nord-ovest di Torino, da sempre è estremamente attenta alle esigenze del territorio del quale si prende cura. In questo momento di emergenza ha voluto dare un significativo contributo ai soggetti direttamente impegnati ad arrestare la diffusione dell’epidemia. I fondi donati si sono già trasformati in protezioni individuali e macchinari.

DA 17 ANNI LA RACCOLTA RIFIUTI NEL TORINESE

Dal 2003 Seta Spa fornisce il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti in 31 Comuni raggiungendo un bacino di circa 227 mila utenze. La porzione di territorio coperta va da Comuni della prima cintura torinese (Settimo T.se, Borgaro T.se, Caselle T.se, Mappano, San Mauro, Volpiano, ecc), dalla zona della collina torinese (Gassino T.se, Castiglione T.se, ecc.) fino al chivassese e zone collinari. Durante questi anni, Seta spa ha trasformato le modalità di raccolta rifiuti e le abitudini dei cittadini, passando dalla raccolta stradale alla raccolta “porta a porta” e migliorando la qualità della differenziazione dei rifiuti. Nel 2013 il Consorzio di Bacino 16 cede il 48,85% delle proprie quote in Seta. Dal 2018 queste azioni appartengono a Iren Ambiente Spa.

I PROGETTI DI SPECCHIO CONTRO IL VIRUS
In un mese di lavoro senza sosta, lo staff di Specchio ha distribuito  oltre mezzo milione di dispositivi di protezione individuali ai sanitari che lottano contro il Coronavirus: mascherine, camici, cuffie, guanti, calzari, occhiali. Le forniture sono arrivate in 60 strutture, tra ospedali, pubbliche assistenze, case di riposo, associazioni di volontariato, medici di famiglia, vigili del fuoco volontari.  Specchio ha inoltre donato 146, fra  macchinari, apparecchiature, letti ed arredi, alle rianimazioni ed ai pronto soccorso di 16 ospedali in tutta la Regione. Chi vuole sostenere la fondazione de “La Stampa” può farlo con donazioni online, quindi in totale sicurezza, con  causale «Emergenza Coronavirus», Fondo 112.  Le donazioni sono possibili con carta di credito qui, con un  bonifico sul conto intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi. E’ anche possibile usare  Satispay (qui non occorre causale, ogni aiuto è automaticamente destinato alla lotta al virus). E’ infine possibile donare anche sulla piattaforma “ Rete del dono”.  Qui sul sito (e sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter) vengono più volte al giorno pubblicati aggiornamenti sull’andamento della sottoscrizione e sulle attività della fondazione a contrasto del Covid-19.

Infospecchiodeitempionlus@lastampa.it; 011.6568376.

Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA