Specchio dei tempi Si lavora al Regina Margherita, ambulatori pronti in primavera
6 Febbraio 2014

Si lavora al Regina Margherita, ambulatori pronti in primavera

L’impresa che sta ristrutturando i 600 metri del pian terreno, con fondi di Specchio dei tempi, ha terminato la parte muraria. Ora via all’impiantistica

Specchio dei tempi ha a cuore i bambini. Da sempre. Quelli poveri e disperati (come i piccoli somali che faticano a crescere) ma anche quelli di Torino, che è giusto abbiano a disposizioni strutture sanitarie e ospedaliere moderne ed efficienti. Ecco il perchè del nostro impegno al Regina Margherita, che ricordiamo essere l’ospedale pediatrico di riferimento per gran parte del Nord Ovest italiano.

Qui, in un contesto di altre iniziative di cui presto parleremo, ci siamo fatti carico del rifacimento del blocco degli ambulatori del piano terreno, quelli subito a sinistra dell’ingresso principale- I lavori sono partiti lo scorso autunno, espletata la complessa e burocratica gara di appalto. Ora procedono con regolarità.

L’azienda milanese che ha vinto la gara pubblica sta facendo il suo dovere, gli Architetti Associati che abbiamo delegato a seguire l’opera anche. Tutto procede come previsto, anzi c’è probabilmente un piccolo guadagno sui tempi previsti. I 600 metri quadrati del reparto ed i suoi 15 vani (ambulatori, sale d’aspetto, sale per infermieri e medici, servizi) saranno pronti entro giugno. Un dono dei lettori de La Stampa ai bambini di Torino.

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario