17 settembre 2018

Specchio con i camilliani a Torino e Haiti

 

Articolo di Angelo Conti

Specchio dei tempi è tradizionalmente vicino ai padri camilliani torinesi, ed al loro faro che è padre Antonio Menegon. Con i camilliani abbiamo lavorato, con grande impegno, ad Haiti nella ricostruzione e nella ristrutturazione dell’Ospedale Saint Camille di Port Au Prince, dal terremoto del 2010 sino ad oggi. Prima costruendo una nuova sala operatoria, poi sostenendo le spese di trasferta di molte decine fra medici, infermieri e volontari che hanno lavorato laggiù. Nei prossimi giorni torneremo a collaborare con padre Antonio nella distribuzione di parte dei 5000 “baracchini” che Slow Food e Reale Mutua, anche attraverso l’impegno di Specchio dei tempi, destineranno ai più poveri nei cinque giorni del Salone del Gusto.

Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti