Specchio dei tempi Tredicesime di Specchio Raccolto un milione di euro
3 Gennaio 2012

Tredicesime di Specchio Raccolto un milione di euro

Slancio dei lettori sotto Natale: consegnati 2000 aiuti agli anziani poveri Presto potranno arrivare 350 nuovi contributi alle famiglie in difficoltà

ANGELO CONTI

I lettori della «Stampa», con quella generosità che non è mai mancata in 55 anni di iniziative benefiche della nostra fondazione, hanno risposto all’appello di Specchio dei tempi per sostenere le Tredicesime dell’Amicizia, consentendo di toccare quota 1 milione di euro. La stragrande parte di questa somma (900.000 euro) ha già raggiunto 2000 anziani poveri e soli che hanno ricevuto, ognuno, un contributo di 450 euro. Quello che è stato raccolto in più verrà trasformato – entro pochissimi giorni – in altri 350 aiuti, che raggiungeranno non solo una parte degli anziani che erano rimasti fuori (per il gran numero di domande) dalla prima tornata di contributi, ma anche un certo numero di famiglie in difficoltà che si erano rivolte, nelle ultime settimane, ai nostri uffici per avere un sostegno.
Anche quest’anno ce l’abbiamo fatta. I lettori de La Stampa, con quella generosità che non è mai mancata in 55 anni di iniziative benefiche della nostra fondazione, hanno risposto all’appello di Specchio dei tempi per sostenere le Tredicesime dell’Amicizia, consentendo di toccare quota 1 milione di euro. La stragrande parte di questa somma (900.000 euro) ha già raggiunto 2000 anziani poveri e soli che hanno ricevuto, ognuno, un contributo di 450 euro. Quello che è stato raccolto in più verrà trasformato – entro pochissimi giorni – in altri 350 aiuti, ognuno da 300 euro, che raggiungeranno non solo una parte degli anziani che erano rimasti fuori (per il gran numero di domande) dalla prima tornata di contributi, ma anche un certo numero di famiglie in difficoltà che si erano rivolte, nelle ultime settimane, ai nostri uffici per avere un sostegno. Si chiude quindi così la trentaseiesima edizione di questa iniziativa, che è ormai entrata stabilmente nella storia del giornale ma anche della nostra città. Quest’anno, lo abbiamo scritto spesso, è stata una rincorsa difficile: la crisi ha segnato le capacità di spesa di tutti ed anche i tradizionali versamenti a Specchio dei tempi ne avevano inizialmente risentito.
Ma poi, nell’imminenza del Natale, c’è stato uno scatto. Il flusso di offerte, che dal 20 dicembre di solito calava, è rimasto elevato sino alla vigilia di Natale ed è persino continuato anche dopo. Tutto questo ha consentito di portare la raccolta sino al milione di euro, una cifra che rappresenta un punto di orgoglio per tutti coloro che hanno contribuito a realizzarla: dai privati (spesso anonimi) ed alle aziende che hanno versato cifre a quattro zeri, alle classi delle scuole con i loro importi precisi al centesimo, ai tanti bimbi che hanno voluto ricordare i loro nonni scomparsi. Torino si è mostrata, ancora una volta, straordinaria: non ha dimenticato i suoi vecchi meno fortunati. A noi di Specchio dei tempi la soddisfazione di avere di nuovo consentito questo straordinario momento di solidarietà. Che è nostro impegno continuare negli anni.

COME DONARE:
– con un bonifico sul conto corrente intestato a Fondazione – La Stampa Specchio dei tempi; Iban: IT10 V030 6901 0001 0000 0120 118 (indicando come causale «Fondo 585 per gli alluvionati»);
– tramite conto corrente postale numero 7104, intestato a La Stampa – Specchio dei tempi, via Marenco 32, 10126 Torino, indicando il mittente, cui sarà inviata ricevuta; – agli sportelli La Stampa in via Monte di Pietà 2 (presso Libreria Mondadori) e in via Marenco 32 a Torino;
– on-line con carta di credito sulla home page del sito www. specchiodeitempi.org

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario