Specchio dei tempi Una scuola e un campus gli obiettivi di Specchio
4 Luglio 2012

Una scuola e un campus gli obiettivi di Specchio

Per l’Emilia già raccolti 747 mila euro: 10 mila dai dipendenti della Stampa A Vinovo, domani sera, andrà all’asta anche un ferro del grande Varenne

Tradurre in opere concrete la generosità dei lettori: per la Fondazione Specchio dei tempi è stato sempre un punto fondamentale di ogni sottoscrizione. Così, in Emilia Romagna, si sta lavorando con l’impegno di sempre per far sì che la scuola elementare di Sant’Agostino e il campus di Mirandola possano sorgere senza ritardi, così da ridurre al minimo il numero di settimane che gli alunni di quelle strutture dovranno passare in aule di fortuna. Soprattutto a Sant’Agostino la progettazione (da parte della Focagroup di Villarbasse) è proseguita in modo spedito, anche grazie al continuo impegno delle strutture comunali.
Giovedì scorso c’è stata una riunione operativa che ha permesso di realizzare anche tutti quegli adempimenti burocratici necessari perchè la costruzione della scuola possa iniziare senza intoppi e concludersi nei tempi più brevi. La progressioni dei lavori vede, dopo lo svuotamento e lo smaltimento di ogni materiale di risulta asportabile, l’abbattimento vero e proprio della struttura, che ha lesioni irrecuperabili soprattutto nelle pareti portanti interne. La demolizione strutturale sarà a cura del comune di Sant’Agostino e non del Genio Militare, come era stato prospettato in un primo tempo, ma questa variante non allungherà i tempi tecnici.
Intanto la Edf-Fenice, azienda che fa capo al colosso francese dell’energia Edf, sta lavorando alla realizzazione della centrale termica di ultima generazione che verrà installata all’interno della scuola, garantendo anche forti risparmi nella successiva gestione.
C’è anche un secondo progetto che riguarda Mirandola, la cittadina che è stata «adottata» da Torino. Qui la Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi contribuirà alla realizzazione di un laboratorio – campus scientifico che verrà utilizzato dagli allievi degli istituti superiori (Lusi e Pico) che formano i futuri addetti del distretto biomedicale della zona.
Intanto si moltiplicano le iniziative a sostengo della sottoscrizione: spettacoli musicali, iniziative enograstonomiche, eventi sportivi, aste.
Dai dipendenti (poligrafici e giornalisti) dell’Editrice La Stampa è arrivato un versamento di 9.625 euro. Domani sera a Vinovo, durante le corse in notturna, asta a favore di Specchio dei tempi: fra i tanti cimeli ippici, il battitore aggiudicherà anche un ferro del grande Varenne.

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario