7 aprile 2020

Una Torta Colombina per aiutare gli ospedali: anche AgriBerroni è con Specchio

 

di Lucia Caretti

La torta è già sold out: AgriBerroni continuerà a supportare Specchio destinando il 10% del ricavato delle vendite online degli altri dessert. Si possono comprare qui.

Una bavarese al mascarpone per aiutare Specchio dei tempi. Una ricetta speciale, con inserti di colomba e cuore benefico, perché parte del ricavato andrà agli ospedali piemontesi aiutati dalla fondazione dei lettori de La Stampa. Si chiama Torta Colombina ed è l’ultima nata dal laboratorio di AgriBerroni, giovane azienda immersa nella campagna fra Carmagnola e Racconigi, specializzata nella produzione di gelati artigianali mantecati e confezionati ed altri derivati del latte che utilizzano materie prime delle dipendenze agricole della stessa Tenuta o di aziende agricole limitrofe.

Il dolce che aiuta Specchio si può ordinare online (entro giovedì 9 Aprile) e verrà consegnato a domicilio entro sabato 11 Aprile, in tempo per essere gustato la domenica di Pasqua. Il costo è di 25 euro di cui 5 saranno destinati alla onlus. La consegna gratuita è garantita in tutti i comuni limitrofi a Racconigi, come Caramagna, Casalgrasso, Lombriasco, Carmagnola, Cavallermaggiore e Savigliano, per un raggio di 20 km. Per quanto riguarda le zone più distanti come Torino o le Langhe, la consegna è sempre garantita, ma per un minimo di 25€ di spesa e con 10€ di spesa di spedizione fino a 50km.

ORDINA ORA

La Tenuta Berroni ha tre secoli di storia e da novembre è guidata dai due fratelli Gosztonyi, Sandor (31 anni) e Michelle (24 anni). Il team (foto sopra) è completato dalla pasticcera Giulia Beitone. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus AgriBerroni sta consolidando ed estendendo la sua presenza in punti vendita del territorio e le consegne a domicilio, con la campagna #TURESTAACASA alla dolcezza ci pensiamo noi. Un servizio che consente di ordinare online i prodotti desiderati e riceverli direttamente a casa. Si può scegliere tra latte fresco, yogurt (esclusivamente il giovedì per garantire la freschezza), gelato, creme spalmabili, dolci al cucchiaio in barattolo monoporzione: basta cliccare su questo link. Tutti i dessert vengono preparati da AgriBerroni utilizzando materie prime delle dipendenze agricole della stessa Tenuta o di aziende agricole limitrofe.

I PROGETTI DI SPECCHIO CONTRO IL VIRUS
In un mese di lavoro senza sosta, lo staff di Specchio ha distribuito oltre mezzo milione di dispositivi di protezione individuali ai sanitari che lottano contro il Coronavirus: mascherine, camici, cuffie, guanti, calzari, occhiali. Le forniture sono arrivate in 60 strutture, tra ospedali, pubbliche assistenze, case di riposo, associazioni di volontariato, medici di famiglia, vigili del fuoco volontari. Specchio ha inoltre donato 146, fra macchinari, apparecchiature, letti ed arredi, alle rianimazioni ed ai pronto soccorso di 16 ospedali in tutta la Regione. Chi vuole sostenere la fondazione de “La Stampa” può farlo con donazioni online, quindi in totale sicurezza, con causale «Emergenza Coronavirus», Fondo 112Le donazioni sono possibili con carta di credito qui, con un bonifico sul conto intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi. E’ anche possibile usare Satispay (qui non occorre causale, ogni aiuto è automaticamente destinato alla lotta al virus). E’ infine possibile donare anche sulla piattaforma “Rete del dono”. Qui sul sito (e sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter) vengono più volte al giorno pubblicati aggiornamenti sull’andamento della sottoscrizione e sulle attività della fondazione a contrasto del Covid-19.
Condividi con i tuoi amici

Commenta con il profilo Facebook

Commenti

VAI ALLA CAMPAGNA DONA ORA