Specchio dei tempi Vicini a Posada, Uras e Torpè
12 Dicembre 2013

Vicini a Posada, Uras e Torpè

Le sottoscrizioni per le alluvioni della Sardegna e delle Filippine

Due sottoscrizioni per aiutare le vittime dell’alluvione in Sardegna e del ciclone nelle Filippine. Lo slancio è stato il medesimo ed ha permesso di raccogliere, complessivamente oltre 200 milaeuro che si sono aggiunti ai 200 mia stanziati da Specchio dei tempi. Con questo denaro sono già partite, come è nella tradizione alcune iniziative. Sul fronte delle Filippine c’è stata l’immediata assistenza alle comunità di Bantrayan e Borongariu, realizzata attraverso i padri salesiani. L’aiuto economico dei lettori della «Stampa» ha permesso di acquistare a Manila e poi trasferire i aereo sull’isola di Samar tonnellate di generi alimentari e di prima nevessità. Ora si sta anche valutando un intervento per ricostruire un’aula scolastica ed un’area giochi.

Sempre nelle Filippine, Specchio si è mosso anche per sostenere l’ospedale St, Camillus che si trova a Calbayog, il centro più popolato dell’isola di Samar, colpita quest’anno dal ciclone Haiyan e da un’altra quindicina di tifoni.

Anche in Sardegna, Specchio die tempi, è intervenuta immediatamente, anche con i suoi inviati ce hanno immediatamente monitortao la situazione. Si è deciso di intervenire su comuni di piccole-medie dimensioni e si sono scelti Torpè, Uras e Posada.

A Torpè si è deciso di procedere subito con la donazione di un fuoristrada, assolutamente necessario per potersi spostare in un’area completamente devastata dall’alluvione. A Uras è stato deciso il finanziamento dell’acquisto di 30 stufe e di altrettanti deumidificatori, necessari per un sollecito ripristino delle abitazioni allagate.

A Posada, infine, affronteremo l’intervento più impegnativo: qui l’acqua ha colpito da due parti, scendendo dai fiumi ed attraverso una violentissima mareggiata che ha devastato la prima viabilità verso il mare ed un sistema di piccoli ponti in legno. Aderendo ad una richiesta del Comune di Posada é stato deciso di ripristinare completamente quell’area, finanziando l’intervento che l’amministrazione comunale potrà così effettuare d’urgenza, consentendo sia una miglior viabilità di quell’area, sia un corretto approccio alla stagioen turistica che rappresenta la sola reale occasione di lavoro per chi abita in quella zona.

Le due sottoscrizioni restano aperte ed è possibile contribuire versando, attraverso i consueti canali, sul Fondo 589, specificando (se lo si desidera) se si tratta di donazione a favore della Sardegna o delle Filippine. www.specchiodeitempi.org

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario