Specchio dei tempi Bando imprese Cuneo, raccolti oltre 320 mila euro: si può...
9 Giugno 2020

Bando imprese Cuneo, raccolti oltre 320 mila euro: si può donare fino al 16 giugno

Di Angelo Conti
Pubblicato su La Stampa il 9 giugno 2020
Il bando “La Granda che riparte” per le piccole e piccolissime imprese affronta ora i giorni della selezione. Le 1631 candidature, giunte nei tempi previsti, verranno ora passate al vaglio attentamente. Prima per la verifica dei requisiti richiesti, poi per l’analisi vera e propria da parte della commissione. Le variabili da esaminare saranno tante, ma una particolare attenzione sarà posta nel selezionare attività capaci di “dare vita” a città, cittadine e paesi.  La fase di scelta, sospinta da queste linee guida, durerà una decina di giorni. La fondazione si impegna ad avvisare i vincitori (ma subito dopo scriveremo anche ai perdenti) entro le ore 24 di giovedì 18 giugno. Sino a quella data resterà aperta la sottoscrizione fra aziende, enti e privati cittadini per  incrementare la somma a disposizione dei concorrenti al bando.
La proclamazione dei vincitori avverrà dunque giovedì 18. E l‘impegno della fondazione Specchio dei tempi è quello di avviare le erogazioni già il giorno successivo: venerdì 19 mattina partiranno i primi bonifici. Perchè l’emergenza è evidente e la tempestività negli interventi la prima regola di Specchio dei tempi. Tutti possono contribuire per sostenere l’iniziativa ed aumentare così il piatto attualmente a disposizione, che è di 321.000 euro, così da consentire 107 contributi da 3000 euro. Ma il numero potrebbe salire se ci saranno altri versamenti con causale “bando Cuneo”.
Un modo decisamente particolare è anche acquistare una bottiglia di Barbera d’Italia, prodotta e commercializzata da Astemia Pentita. L’edizione è limitata a 1946 bottiglie e l’intero ricavato sarà devoluto al progetto “La Granda che riparte”.  Le particolarissime bottiglie possono essere acquistate anche a:
-> Barolo, via Crosia 40 (L’Astemia Pentita),
-> Alba in via Vittorio Emanuele 23 (Enoteca Carosso) e in via Vernazza 9 (Fracchia e Berchialla)
-> Bra in via Cuneo 43 (Mondo Vino)
-> Cuneo in piazza Galimberti 14 (Arione)
-> Dogliani in piazza San Paolo 5 (Casarico),
-> Fossano in viale Regina Elena 36 (Bar Aurora),
-> Monforte d’Alba in piazza Umberto I, 20 (Enoteca Rocca),
-> Novello in piazza Caduti (La nas-cetta),
-> Savigliano in corso Roma 63 (Gaute la Nata),
-> Torino in via Mazzini 4 (Domenico Fongo).

COME DONARE
Chi vuole sostenere la fondazione de “La Stampa” può farlo con donazioni online, quindi in totale sicurezza, con  causale «Bando Cuneo».  Le donazioni sono possibili con carta di credito qui, con un  bonifico sul conto intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi.

DONA ORA

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario