Specchio dei tempi La Filarmonica TRT in concerto per l’Ucraina
15 Marzo 2022

La Filarmonica TRT in concerto per l’Ucraina

Redazione

La musica può diventare anche strumento concreto di solidarietà. Da questa convinzione nasce la volontà della Filarmonica TRT di devolvere l’intero ricavato di “Concerto a sorpresa” alla Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi Onlus che sostiene il popolo ucraino, duramente colpito dagli scontri delle ultime settimane. Il concerto della Filarmonica TRT di giovedì 17 marzo alle 20.30 all’Auditorium Lingotto, diretto dal maestro Gianandrea Noseda, vuole diventare così una vivida testimonianza di pace.

Biglietti

Concerto a sorpresa è un format che da sempre coinvolge ed emoziona il pubblico. Il programma rimane segreto e si svela solo durante la serata. “In queste settimane è impossibile rimanere indifferenti di fronte all’atroce guerra in Ucraina – dichiara Giuseppe Lavazza – La Filarmonica TRT che da sempre ha a cuore i valori di pace, fratellanza e assoluto rispetto per la persona si unisce al suo pubblico per trasformare la musica in un messaggio di unione, speranza e solidarietà”.

Al fragore della guerra rispondiamo con il suono dei nostri strumenti – dichiara il maestro Noseda – Il concerto del 17 marzo vuole essere il nostro contributo e il nostro messaggio di vicinanza alla popolazione ucraina”.

Biglietti

Tariffe: intero 15 euro, under 30: 10 euro.

Dove acquistare: i biglietti si possono acquistare presso la biglietteria del Teatro Regio di Torino in Piazza Castello 215 – Torino, orari Lun-Sab 13-18.30, Dom 10-14, Tel. 01188152410118815242, e, in alternativa, su Vivaticket.com

Biglietti

Come saranno utilizzati i fondi raccolti

Che cosa sta facendo Specchio dei tempi per l’Ucraina? Ogni giorno navette, bus e tir della fondazione partono dal Piemonte e raggiungono i confini polacco e rumeno, per consegnare gli aiuti umanitari che vengono raccolti in città (qui tutti i centri dove è possibile donare). Al ritorno, accompagnano in Italia le famiglie in fuga dalla guerra, che una volta giunte a Torino ricevono accoglienza a aiuti economici. Per le mamme sole e i loro bimbi è stato avviato un progetto di assistenza e inclusione dedicato.

Per i profughi che non vogliono lasciare la loro terra, Specchio sta allestendo un Villaggio da 1000 mq a Cernivci, in Ucraina, a 30 km dalla Romania. Qui saranno ospitati 1000 sfollati ogni giorno. A tutte queste iniziative, e a molte altre in corso di sviluppo, sarà destinato il ricavato del concerto della Filarmonica TRT.

Aiutaci ad aiutare

Ucraina
Per la gente dell'Ucraina
Aiuti immediati ai profughi della guerra