Specchio dei tempi Le famiglie ucraine in visita a Messer Tulipano
28 Aprile 2022

Le famiglie ucraine in visita a Messer Tulipano

Elisabetta Rosso

“Il castello di Pralormo quest’anno si è attivato per l’emergenza. Abbiamo voluto donare un po’ di bellezza a tutti. In particolare a chi sta vivendo una situazione difficile e dolorosa”, racconta la Contessa Consolata di Pralormo, che ha aperto le porte del suo castello alle mamme ucraine.

È martedì mattina e sono le dieci, un pullman è fermo a Lingotto, sta aspettando le famiglie ucraine, mamme, bambini e tre nonni. Un quarto d’ora per trovarsi, riconoscersi, presentarsi. In tutto sono una cinquantina, accompagnate anche da alcuni interpreti. Si parte in direzione Pralormo, per visitare il castello e il parco che, come ogni anno, ospita Messer Tulipano fino al primo maggio.

“In un momento così tragico per loro abbiamo voluto regalare una giornata di evasione” spiega la Contessa. La visita è una delle tante iniziative di “Forza Mamme Ucraine!” un’idea di Crescere 1979, già partner di Specchio dei tempi in altri progetti. L’obiettivo è creare momenti di incontro, svago, integrazione, per l’altro volto della resistenza: le madri e i bambini ucraini. Parte da qui l’idea della visita al Castello di Pralormo. A renderla possibile è una rete solidale. Ingirula viaggi di Carmagnola ha offerto il trasporto, Specchio dei tempi ha sostenuto l’iniziativa e regalato il pranzo al sacco, la Contessa, invece, ha accolto e guidato i visitatori ucraini.
“Li ho portati nel parco che ospita la fioritura tardiva dei tulipani, hanno visto l’interno del castello, e si sono affacciati sulla collina che quest’anno ospita un piantamento spontaneo dove è possibile fare i picnic”, spiega la Contessa, “è stato anche un momento di confronto, mi hanno raccontato dei loro mariti che sono rimasti nel Paese a combattere, e delle loro case, rase al suolo. Vorrebbero tornare, per ora dovranno ambientarsi qui. Accoglierli è stato un modo per dare loro il nostro conforto”.
Specchio dei tempi e il Castello di Pralormo sono già attivi per sostenere l’Ucraina. La ventiduesima edizione di Messer Tulipano ospita infatti uno stand della fondazione che raccoglie le donazioni per il villaggio profughi di Cernivci. Un’iniziativa nata e sostenuta da Specchio d’Italia. Il villaggio, nel cuore dell’Ucraina, ogni giorno accoglie migliaia di profughi e distribuisce cibo, medicinali e assistenza.
“Credo che questa gita sia stata una parentesi rasserenante. I bambini hanno giocato tra i tulipani, le mamme scattavano foto, in mezzo c’erano anche occhi tristi, ma tutti sono usciti più sorridenti di quando sono arrivati”, conclude la Contessa.

Visitare Messer Tulipano: informazioni utili

Apertura: tutti i giorni dal 2 aprile al 1 maggio 2022

Orario: lunedì/venerdì 10-18, sabato/domenica/festivi 10-19

Ingresso: € 10,00 intero / € 8,00 speciale ridotto nei giorni feriali / € 8,00 gruppi prenotati e convenzioni / € 5,00 bambini da 4 a 12 anni / gratuito fino a 4 anni

Informazioni: www.castellodipralormo.com

 

Come donare per i profughi della guerra

Si può donare cliccando qui con carta di credito e Paypal. Oppure si può versare con un bonifico bancario sul conto corrente intestato a Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, codice Iban IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, indicando nella causale per la gente dell’Ucraina.

Dona Ora

Aiutaci ad aiutare

Ucraina
Per la gente dell'Ucraina
Aiuti immediati ai profughi della guerra