Specchio dei tempi Quasi 800 mila euro per gli ospedali torinesi: ecco come...
15 Marzo 2020

Quasi 800 mila euro per gli ospedali torinesi: ecco come li stiamo usando

di Angelo Conti

Tre torinesi hanno staccato un assegno da 100.000 euro. E altri 3698 hanno versato piccoli e grandi contributi. Qualcuno ha inviato un offerta dal Brasile, dalla Turchia, dal Messico, dagli Stati Uniti. Così la sottoscrizione di Specchio dei tempi, volta a sostenere gli ospedali, le scuole e gli anziani nella lotta al coronavirus, oggi alle 14 ha toccato quota 799.522 euro. Risorse che vengono immediatamente impiegate in svariati progetti che spaziano dal supporto ai Pronto Soccorso ed alle Rianimazioni degli ospedali, all’aiuto agli anziani più fragili che non possono uscire di casa, al sostegno della didattica a distanza nelle scuole.

DONA ORA PER GLI OSPEDALI CONTRO IL CORONAVIRUS

L’elenco del materiale ordinato o consegnato è lungo: monitor parametrici, ecografi polmonari, ecografi cardiaci ma anche più banali saturimetri, termometri, sfigmomanometri, fonendoscopi e poi miglaia di mascherine, guanti di lattice, camici idrorepellenti, visiere, occhiali, cuffie. Gli ospedali che assistiamo con maggior intensità sono il Mauriziano (che ieri ha trasformato l’ortopedia in un reparto di “degenza coronavirus” con 34 letti), l’Amedeo di Savoia e le Molinette. Da ieri, d’intesa con l’assessore regionale alla Sanità, abbiamo iniziato a condividere tutti i nostri dati con l’Unità di Crisi, così da ottimizzare gli interventi.

Le scuole restano un focus importante. Tutti gli istituti secondari di primo e secondo grado della regione Piemonte possono accedere al progetto di didattica a distanza #restoascuola, messo a punto da Fondazione Agnelli e Specchio dei tempi, con un contributo di Reale Mutua. Due le opportunità gratuite offerte alle scuole: una piattaforma classica per avvicinare docenti ed allievi online e 100 pacchetti da 100 ore di ripetizione (individuali od a piccoli gruppi), gestibili autonomamente. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito della Fondazione Agnelli, hastag #restoascuola. Ma non ci siamo dimenticati di problemi più spiccioli, come quello della futura sanificazione degli istituti scolastici, alla quale ci stiamo preparando con la donazione di oltre 120 kit ad altrettante scuole torinesi, consegnati dalla Cooperativa Crescere 1979.

Infine abbiamo allargato il progetto che mira ora ad aiutare, con una spesa consegnata a casa, oltre 1050 anziani. Si tratta di persone particolarmente fragili, già assistite da Specchio dei tempi con le Tredicesime dell’Amicizia, che raggiungeremo con un aiuto diverso, utile a non uscire di casa, quindi a diminuire concretamente i rischi di contagio. La distribuzione è cominciata nei giorni scorsi e si concluderà a fine mese.

Tutti possono aiutare Specchio dei tempi in questo grande sforzo.

COME DONARE
Chi vuole essere con Specchio dei tempi potrà farlo con donazioni online, quindi in totale sicurezza, con causale «Emergenza Coronavirus», Fondo 112Le donazioni sono possibili con carta di credito qui, con un bonifico sul conto intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi. E’ anche possibile usare l’applicazione Satispay (qui non occorre causale, ogni aiuto è automaticamente destinato alla lotta al virus). E’ infine possibile donare anche sulla piattaforma “Rete del dono”. Qui sul sito (e sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter) vengono più volte al giorno pubblicati aggiornamenti sull’andamento della sottoscrizione e sulle attività della fondazione a contrasto del Covid-19.
Infospecchiodeitempionlus@lastampa.it; 011.6568376.

DONA ORA

65
progetti attivi
33mila
persone aiutate
16.191
donazioni Covid
10.517.323 €
fondi raccolti

Aiutaci ad aiutare

Il tuo aiuto è importante
Dal 1955 doniamo speranza a chi soffre con progetti immediati e concreti a Torino, in Italia e nel mondo: quando c'è una emergenza noi ci siamo sempre.
Dona con bonifico bancario