Il 5xmille della concretezza: ecco perché affidarlo a Specchio dei tempi

Di Angelo Conti
Pubblicato su La Stampa il 4 giugno 2020

Per Aiutarci Scrivi Il Nostro Codice Fiscale 97507260012 Sulla Tua Dichiarazione Dei Redditi.

Anche quest’anno dobbiamo presentare la dichiarazione dei redditi. E vi chiediamo, al momento di firmare la destinazione del 5 per  mille, di pensare a tutto quanto Specchio dei tempi ha fatto, sta facendo e soprattutto farà per superare, insieme, l’emergenza Coronavirus.
Siamo stati in prima linea per rifornire ospedali, case di riposo, pubbliche assistenze. Abbiamo donato due tac (dopo l’Amedeo, quella al Martini), rifornendo 7000 anziani e famiglie in difficoltà di spese gratuite a domicilio (alla fine del progetto saranno 16.000), aiutando in ogni modo le Asl per effettuare tamponi, sempre pronti a sostenere i ragazzi che cercano di continuare le lezioni a distanza e per garantirne la sicurezza quando torneranno a scuola. Vi basterà scrivere il numero del nostro codice fiscale, 97507260012, per continuare ad essere con noi. Ci contiamo.

CHI SIAMO
Da 65 anni la Fondazione La Stampa – Specchio dei tempi aiuta le persone in difficoltà, a Torino, in Italia e nel mondo: bambini, malati, famiglie disagiate, anziani soli, popolazioni vittime di calamità. Finanzia il restauro di beni architettonici e ospedali, la ricerca contro il cancro, la cardioprotezione e vari progetti con le scuole e le associazioni del territorio piemontese. Tra gli oltre 70 progetti attivi, spiccano le iniziative contro l’emergenza sanitaria scatenata dal Covid-19, quelle per i terremotati di Arquata e quelle a favore di 100 madri sole. Ma pure il cantiere dell’ospedale Sant’Anna di Torino, dove Specchio ha ristrutturato il day hospital oncologico per poter dare speranza a migliaia di donne che lottano contro il cancro.

RICEVI VIA MAIL IL CF DELLA FONDAZIONE

Inserisci la tua email e ti invieremo automaticamente il codice fiscale della Fondazione La Stampa – Specchio dei Tempi, così lo avrai a portata di mano quando compilerai la dichiarazione dei redditi.



[Video] Coronavirus, la calciatrice Barbara Bonansea volontaria per Specchio dei tempi

Di Lucia Caretti
Video di Daniele Solavaggione

Barbara Bonansea ancora accanto a Specchio dei tempi. Da oggi la calciatrice di Bricherasio fa la volontaria per la onlus de “La Stampa” e aiuta la fondazione a consegnare le forniture per gli ospedali: mascherine, camici, guanti, tutte quelle protezioni che Specchio distribuisce ormai da un mese. Sono più 600 mila i dispositivi donati finora, 60 le strutture che li hanno ricevuti. Oggi Bonansea ha portato i rinforzi ai sanitari di Molinette, Mauriziano e Croce Verde Torino. La stella del calcio femminile italiano, già testimonial di Specchio da più di un anno, sarà impegnata nelle consegne per tutta l’emergenza e sta sostenendo anche la raccolta fondi della onlus con aste benefiche.

 

I PROGETTI DI SPECCHIO CONTRO IL VIRUS
In un mese di lavoro senza sosta, lo staff di Specchio ha distribuito oltre mezzo milione di dispositivi di protezione individuali ai sanitari che lottano contro il Coronavirus: mascherine, camici, cuffie, guanti, calzari, occhiali. Le forniture sono arrivate in 60 strutture, tra ospedali, pubbliche assistenze, case di riposo, associazioni di volontariato, medici di famiglia, vigili del fuoco volontari. Specchio ha inoltre donato 146, fra macchinari, apparecchiature, letti ed arredi, alle rianimazioni ed ai pronto soccorso di 16 ospedali in tutta la Regione. Chi vuole sostenere la fondazione de “La Stampa” può farlo con donazioni online, quindi in totale sicurezza, con causale «Emergenza Coronavirus», Fondo 112Le donazioni sono possibili con carta di credito qui, con un bonifico sul conto intestato a Specchio dei tempi, via Lugaro 15, 10126 Torino, IBAN: IT67 L0306909 6061 0000 0117 200, Banca Intesasanpaolo oppure sul conto corrente postale 1035683943, intestato a Specchio dei tempi. E’ anche possibile usare Satispay (qui non occorre causale, ogni aiuto è automaticamente destinato alla lotta al virus). E’ infine possibile donare anche sulla piattaforma “Rete del dono”. Qui sul sito (e sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter) vengono più volte al giorno pubblicati aggiornamenti sull’andamento della sottoscrizione e sulle attività della fondazione a contrasto del Covid-19.